Site brasileiro onde você pode comprar qualidade e entrega viagra preço cialis barato em todo o mundo.

Pls02-rg1803-rg08-038-k1.qxd

Gli eroi di una dura lottaNon è solo l’autobiografia di unapersona umana straordinaria. Èanche, come ha suggerito il giornalista Guglielmo Troina, unlibro giallo. Dove c’è un killerspietato che è il cancro, ma cisono anche tanti investigatori che cercano di rintracciarlo nelle suecause più profonde e di curarloogni giorno stando accanto allevittime. Il libro "Ho sognato unmondo senza cancro" raccoglie alcune di queste storie e dona allettore speranza e, quel che piùconta, voglia di lottare e di nonarrendersi mai. Il volume, i cui Una piacevole e stimolante presentazione quella del libro della giornalista Valentina Raffa dal titolo "Shira, l’angelo nero", organizzata al Palacultura dal Caffè letterario "Salvatore Quasimodo". Piacevole perché, seguendo uno schema collaudato, ci sono stati gl’intermezzi musicali di Sergio Carrubba al pia- noforte e di Mario Raffa (fratello di Valentina) alla chitarra e gl’interventi degli attori Fatima Palazzolo e Marcello Sarta della Compagnia del Piccolo Teatro IL PRESIDENTE NAZIONALE DELL’AIL FRANCO MANDELLI HA PARLATO A RUOTA LIBERA DEI PROBLEMI LEGATI ALLA RICERCA SCIENTIFICA NEL NOSTRO PAESE
di Modica. Gli stimoli vengono dall’essenza stessa del romanzo, inteso come "racconto fantasy-filoso- fico che, muovendo da ambiti leggendari, approda alla denuncia delle metastasi dell’attuale società: le, omertà, corruzione e tanto al-tro ancora". Il dolore e la lieve speranza
quello di trasformare leucemie elinfomi in malattie come le altre.
l’opera. E i relatori, Domenico Pi-sana, scrittore, poeta, saggista, il «professore» guarda avanti emozione la storia di Vanessa.
La presentazione del libro di Raffa
presidente del "Caffè letterario", tra la ricerca scientifica ed una maggio- re possibilità immediata di curare il ma- Il presidente nazionale dell’Ail, Franco Mandelli, alla Camcom per presentare il libro autobiografico «Ho sognato resto, è al centro dell’attenzione del pro- un mondo senza cancro» e raccontare le vite di chi soffre fessore da sempre. Ecco perché non si ti- non avrei voluto festeggiare. Mi ritrovai sana. "La prima - spiega - riguarda i fu- nella sala riunioni dell’ospedale circon- matori che io definisco dei disperati cre- dato da tanti marmocchi. Erano i figli di tini perché vanno contro il destino. Tan- te, troppe vicende ho seguito dove il fu- mo ha giocato un ruolo letale". La secon- erano venute a farmi l’augurio più bello e simbolico che potessi immaginare".
del diritto alla verità del malato. "La ve- L’avventura del "professore", così lo rità va detta ai malati, ma non per forza "fantasy siciliano", con un’autrice chiamano tutti i suoi pazienti, è un per- corso irto di difficoltà, in una Roma pri- co-romantiche e vampiresche (Stocker e discen- gioniera della burocrazia e in un sistema denti)". E c’è la "traslazione di una Sicilia che non c’è, smarginata e fantastica, pur se riconoscibile ovun- per il meglio. "Ma in Italia - precisa que dal racconto, una Sicilia acquiescente al Potere", Mandelli - non c’è solo malasanità. Ho che volesse sapere quanto gli restasse da intesa, anche questo è stato ribadito, come metafo- visitato il vostro centro di ematologia di vivere". Ulteriore considerazione riguar- ra, richiamando il grande Sciascia. Interessante per da il dolore. "Per ogni medico è inaccet- non dire eloquente, perché dà una dimensione a tut- tabile far soffrire il malato. In tal senso si to il lavoro, quanto dice la Raffa rispondendo ad que voglio sottolineare il ruolo che i vo- una domanda di Angelo Di Natale: "Shira, l’angelo nero" nasce in un momento difficile per me ed è un lavoro. Alcuni volontari dell’Ail hanno racconto di denuncia e di riscatto. Quando si scrive dell’incontro
contribuito a far nascere unità di emato- un libro, al di là della trama c’è sempre uno o più tenutosi
messaggi che si vogliono veicolare. Uno di questi è il all’auditorium
rispetto della vita a chiunque appartenga". Un tor- «G.B. Cartia»
no la ricerca scientifica. "E’ importantis- mento, una redenzione, un travaglio interiore e uno di Ragusa
infermieri e quello eroico dei volontari.
sbocco in un qualcosa d’importante, qual è appun- viene trattata con scarsa attenzione dal- considerazione sui giovani. "Donate il to la vita. Tematiche che probabilmente potrebbero que della sanità. Questi alcuni dei temi anche rivelarsi pesanti al primo approccio col testo trattati con estrema chiarezza dal dottor trascurare il fatto che anche il persona- che può avere il lettore ma che invece sono rese ac- le infermieristico italiano, spesso di ot- ni dico che se fossi uno di loro farei la ri- cessibili attraverso uno stile scorrevole che ne ren- "Il libro inizia dalla festa per i miei set- timo livello e di grande umanità, sia sot- topagato rispetto al resto d’Europa". Ma questa pesantissima condizione di crisi".
Giornate Fai di primavera, oggi la presentazione
g.p.) Stamane, alle 12, nei locali della Pasticceria Di Pasquale, dicorso Vittorio Veneto, verrà presentato alla stampa il programma delle prossime "Gionate Fai di primavera" promosse dalledelegazione Fai del capoluogo. Ad illustrare, con dovizia di RAGUSA. Comincia oggi il nuovo progetto
particolari, gli appuntamenti di sabato 26 e domenica 27 marzo, con culturale dal titolo “Schegge di Umanità.
il coinvolgimento di Ragusa e Comiso, sarà il capo delegazione, dott.
Storia, poesia e invenzione nel teatro”, Riccardo Gafà, che con grande entusiasmo, tre anni orsono, ha raccolto il testimone da Francesco Arezzo (primo delegato Fai in terra con il patrocinio della Provincia regiona- iblea), continuandone alla grande l’attività. «Le "Giornate Fai di le di Ragusa dove si è svolta la conferen- primavera" - dice Riccardo Gafà - rapprsentano, come e noto, il principale evento nazionale del Fondo Ambiente Italiano. Qust’anno puntamenti. Si comincia stasera alle 21presso la Scuola dello Sport con l’incon- poi, alla loro diciannovesima edizione, racchiudono un significatoparticolare in quanto dedicati al Risorgimento italiano, in occasione tro “Poeti e scrittori per l’Unità italiana” dei 150 anni dell’unità d’Italia. Basti pensare che le località interessate saranno 260 in tutte le Regioni dello Stivale, con l’apertura di 660 beni. E in questa panoramica non poteva di certo LA SCUOLA REGIONALE DI SPORT DI RAGUSA OSPITA IL PRIMO APPUNTAMENTO
Poi ci sarà “L’ultima notte di Casanova” mancare la nostra terra, ricca di tradizioni, di cultura, di siti ineressanti, spesso però scarsamente conosciuti ed apprezzati». «E in Lumière, 21 marzo alle ore 21. Infine il 24 Ragusa, della Fidapa di Ragusa, del Kiwa- queste Giornate di primavera - continua Gafà - l’Italia intera si mette nis di Ragusa. La Confim è stato lo spon- con lo spettacolo “Poeti e scrittori per Mosca, e che è stata rappresentata a Ro- in mostra, svelando luoghi meravigliosi e inconsueti, a volte anche titolo “17 marzo 1861: nasce l’Italia”. In sor ufficiale delle manifestazioni. I 150 l’Unità Italiana” e con la conferenza “17 segreti. E il Fai vuole anche avvicinare e coinvolgere il maggior anni dell’Unità d’Italia significano molto marzo 1861 nasce l’Italia”, perché se- numero di cittadini affinchè diano il loro contributo per la difesa dall’avvocato Francesco Garofalo presso sia per il nostro Paese come per la Sicilia delle nostre ricchezze artistiche e paesaggistiche sempre più la sala conferenze della Provincia regio- lebrazione contenutistica. Tutto ciò al- minacciate dal degrado e dall’indifferenza delle Istituzioni».
nale di Ragusa. “Il progetto – spiega la re- tutti i personaggi, donne e uomini, coin- l’interno di una più ampia attività cultu- Stamane, nel corso della conferenza stampa, verranno illustrati i rale che prevede, ad esempio, “L’ultima luoghi che verranno visitati il 26 e 27 marzo, con il supporto di guide sanna Bocchieri – si svolge in collabora- sto sono nate una bandiera, e un’unità notte di Casanova”, che è nata come let- dente Antoci, che l’attività culturale del- esperte, volontarie. E naturalmente non mancheranno anche, come zione con la Provincia regionale di Ragu- tra gli italiani. La Provincia ha deciso di la Provincia è rivolta prevalentemente al- per le passate edizioni, delle interessanti manifestazioni di contorno.
sa, e vede il contributo del Rotary club di aderire al progetto “Schegge di Umanità.
sa e come spettacolo al Festival Interna-

Source: http://www.ailragusa.it/attachments/article/13/mandelli.pdf

Microsoft word - news update may 2012.doc

*********************************************** Despite some trepidation, the Easter weekend came and went without a hitch, and although the long weekend that followed saw relatively more units occupied, the impact on the ambiance of the reserve was minimal. Unless you insisted on joining in at the numerous lion sightings that punctuated the excellent viewing over this period, then of course,

Xvii imeko world congress

Monte Carlo Simulation for Evaluation of Measurement Uncertainty of pharmaceutical certified reference materials Werickson Fortunato de Carvalho Rocha 1 , Raquel Nogueira2 1 INMETRO, Duque de Caxias, Brazil, wfrocha@inmetro.gov.br 2 INMETRO, Duque de Caxias , Brazil, rnogueira@inmetro.gov.br Abstract: The Supplemental Guide to the Expression of To avoid these limitations, t

Copyright © 2010-2014 Articles Finder