Site brasileiro onde você pode comprar qualidade e entrega viagra preço cialis barato em todo o mundo.

Microsoft word - polyram.doc

SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Prodotto: POLYRAM DF

1. DENOMINAZIONE DELLA SOSTANZA /PREPARATO E DELLA DITTA
POLYRAM DF - PRODOTTO FITOSANITARIO - FUNGICIDA

BASF Agro Spa
Via Marconato 8

20031-Cesano Maderno (MI)
Tel. 0362-5121

Informazioni di soccorso:
Tel.:0362-512.1
2. COMPOSIZIONE/ INFORMAZIONI SUI COMPONENTI
Carattere chimico
Contiene antiparassitario: metiram,
fungicida, granulo disperdibile in acqua.
Componenti pericolosi
CAS-No. 9006-42-2
Contenuto: 71,2% puro Simbolo di pericolo: Xi , N
3. INDICAZIONE DEI PERICOLI

Indicazioni di rischi particolari per l’uomo e per l’ambiente:
sensibilizzante
Tossico per gli organismi acquatici.
4. MISURE DI PRIMO SOCCORSO

Indicazioni generali : Sostituire immediatamente gli indumenti contaminati
In caso di inalazione : Riposo, aria fresca, soccorso medico
In caso di contatto con la pelle : Lavare immediatamente e a fondo con molta acqua e
sapone.
In caso di contatto con gli occhi: Sciacquare immediatamente a fondo per 15 minuti sotto
acqua corrente tenendo le palpebre aperte, consultare un medico oculista.
In caso di ingestione: Sciacquare immediatamente la bocca e bere abbondante acqua,
soccorso medico.
Informazioni per il medico : Sintomi: cute : eritema, dermatiti, sensibilizzazione; occhio :
congiuntivite irritativa, sensibilizzazione; apparato respiratorio: irritazione delle prime vie
SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Prodotto: POLYRAM DF
aeree, broncopatia asmatiforme, sensibilizzazione; SNC: atassia, cefalea, confusione,
depressione, iporeflessia.
Effetto antabuse: si verifica in caso di concomitanza o pregressa assunzione di alcool, e si
manifesta con nausea, vomito, sudorazione, sete intensa, dolore precordiale, tachicardia,
visione confusa, vertigini, ipotensione ortostatica. Dopo qualche ora il viso da paonazzo
diventa pallido e l’ipotensione si aggrava fino al collasso ed alla perdita di coscienza.
Terapia: Sintomatica.
Consultare un Centro Antiveleni.
5. MISURE ANTINCENDIO

Estinguenti Adatti: acqua nebulizzata, schiuma, estinguente a secco, diossido di carbonio
(CO2).
In caso di incendio si può liberare:
solfuro di idrogeno, ossidi d’azoto, monossido di carbonio, ossidi dello zolfo.
Misure particolari di protezione: Indossare un respiratore autonomo e un indumento di
protezione.
Ulteriori informazioni: Raccogliere separatamente le acque di estinzione contaminate e
non immettere nelle fognature o nelle acque reflue.
I residui dell’incendio e l’acqua di estinzione contaminata devono essere eliminati
rispettando le normative locali.
6. MISURE IN CASO DI FUORIUSCITA ACCIDENTALE

Misure precauzionali individuali: (vedi sez. 8)
Informazioni ecologiche: Evitare la formazione di polveri, non lasciar penetrare il prodotto
nelle fognature; impedire la dispersione nel terreno e nei corpi d’acqua.
Sistemi di pulizia e di raccolta:
Raccogliere con mezzi che fissano la polvere ed eliminare.
7. MANIPOLAZIONE E STOCCAGGIO

Manipolazione
Evitare la formazione di polveri.
Precauzioni contro incendio ed esplosione:
pericolo di esplosione da polveri, la polvere può formare miscele esplosive con aria.
Prevedere misure contro la formazione di cariche elettrostatiche - tenere lontano da fonti
di ignizione - mettere a disposizione un estinguente.
Stoccaggio
Tenere in luogo asciutto. Conservare a temperatura inferiore a 30 ‘C.
Stivare, immagazzinare e caricare separatamente da alimenti, mangimi e bevande.
SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Prodotto: POLYRAM DF
8. CONTROLLO DELL’ESPOSIZIONE-PROTEZIONE INDIVIDUALE

Ulteriori informazioni sulle caratteristiche dell’impiantistica (vedi 7)
Equipaggiamento di protezione personale: Protezione delle vie respiratorie: filtro P2 (filtro
per particelle solide e liquide) (DIN 3181).
Protezione delle mani: Guanti impermeabili.
Protezione degli occhi: Occhiale di sicurezza, Protezione del corpo: Indumenti protettivi
leggeri
Misure generali di protezione e igiene: Prima della pausa ed al termine del lavoro lavarsi le
mani e la faccia. Togliere immediatamente gli indumenti contaminati.
9. PROPRIETA’ CHIMICO FISICHE

Stato fisico: granulo disperdibile in acqua
Colore : bruno chiaro
Odore: specifico del prodotto
Infiammabilità
Temperatura di accensione: 280 °C
Caratteristiche di comportamento al fuoco: nessuna
Densità apparente : 0.55 -0.70 kg/l
Solubilità in acqua : disperdibile
pH : 9( a 10 g/l , 20° C)
Dimensione delle particelle (sospensione) : max 0.05% > 200 micron
max 0.10% > 100 micron
max 0.20% > 45 micron
Carattere antiridepositante :> 75%
10. STABILITA’ E REATTIVITA’

Condizioni da evitare: nessuna decomposizione se immagazzinato e usato come indicato.
Evitare le temperature che superano 30°C
Materie da evitare : acidi e basi
Reazioni pericolose: nessuna.
Prodotti di decomposizione pericolosi: nessuna decomposizione se immagazzinato e
usato come indicato.
11. INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE

Tossicità acuta
LD 50 orale/ratto : > 5000 MG/KG
LD 50 dermale/ratto :> 2000 mg/kg
LC 50 inalatoria/ratto : >2.71 mg/l/ 4h
Irritazione cutanea primaria coniglio: non irritante
SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Prodotto: POLYRAM DF
Irritazione oculare primaria occhio di coniglio : non irritante
Sensibilizzazione: esercita azione sensibilizzante
Indicazioni supplementari : evitare qualsiasi contatto non indispensabile con il prodotto,
l’abuso può provocare effetti dannosi per la salute.
12. INFORMAZIONI ECOLOGICHE
Considerazioni sullo smaltimento:
Metodo di prova :
Metodo di analisi :
Grado di eliminazione:
Valutazione :
Comportamento nella dispersione nell’ambiente:
Effetti ecotossici :
Ittiotossicità (acuta) LC50/Oncorhyncus mykiss/ : 0,955 mg/l/96h
Tossicità per la Daphnia (acuta) EC/LD50 (48h) : 0,94 mg/l
Tossicità per le alghe EC/LD50 (72h) : 0,09 mg/l
13. CONSIDERAZIONI SULLO SMALTIMENTO

Prodotto :rispettando la normativa locale, deve essere sottoposto ad un trattamento
speciale, per es. : idoneo impianto di termodistruzione.
Imballaggi contaminati : gli imballi contaminati si devono vuotare accuratamente quindi,
dopo un adeguato lavaggio, possono essere trattati come rifiuti speciali.
Detergenti consigliati : acqua
14. INFORMAZIONI SUL TRASPORTO
Trasporto via terra
ADR/RID
Segnale di pericolo Pericolo n.: 90 Sostanza n. 3077 N. ONU 3077 Packaging Group: III Trasporto navale interno ADN/ADNR Classe : 9 No/lettera : 12c Trasporto via mare IMDG/GGVSee Classe : 9 N.ONU : 3077 PG : III SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Prodotto: POLYRAM DF EMS : MFAG : - Marine pollutant : si Esatta denominazione tecnica : Materia pericolosa dal punto di vista dell'ambiente, solida n.a.s. (chloridazon) Note: Trasporto aereo Esatta denominazione tecnica: Materia pericolosa dal punto di vista dell'ambiente, solida
n.a.s. (chloridazon)
Note:
Dati particolari
15. NORMATIVA
Registrazione n. 7916 del 30.04.1990
Simbolo ( i ):

Frasi “R”:
Può provocare sensibilizzazione per contatto con la pelle
Frasi “S”:
Conservare fuori della portata dei bambini Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande S 20/21 Non mangiare, né bere, né fumare In caso di incidente o malessere consultare immediatamente il medico (se possibile mostrargli l’etichetta). Normativa nazionale
Riferimenti normativi (Italia): Legge nr. 52 del 3/2/97, D.M. 28/04/97,D.M.4/04/97, D.L. nr.
285 del 16/07/98 e successive modifiche.


SCHEDA DATI DI SICUREZZA
Prodotto: POLYRAM DF
16. ALTRE INFORMAZIONI

Le informazioni contenute nella presente scheda di sicurezza sono basate sui dati
attualmente a nostra disposizione e hanno lo scopo di descrivere il prodotto
limitatamente ai fini della salute e della sicurezza. Non devono perciò essere
interpretate come garanzia per ciò che concerne le proprietà specifiche del prodotto.

Source: http://www.levicofrutta.it/riservato/schede/basf/Polyram.pdf

Doi:10.1016/j.jep.2003.09.007

Journal of Ethnopharmacology 89 (2003) 277–283Analgesic and anti-inflammatory effects of essential oils of EucalyptusJeane Silva , Worku Abebe , S.M. Sousa , V.G. Duarte , M.I.L. Machado , F.J.A. Matos a Departamento de Biologia, Centro de Ciˆencias, Universidade Federal do Ceará, Fortaleza, Ceará, Brazil b Department of Oral Biology and Maxillofacial Pathology, School of Dentistr

Huurovk_ksjmerchtem

Tussen de groep (huurder) (naam + adres) Hier vertegenwoordigd door: aam + Voornaam En de verhuurder, VZW Oudercomité KSJ Merchtem vertegenwoordigd door ………. ………………………………., lid van KSJ Merchtem, hiertoe gemachtigd door de VZW Oudercomité KSJ Merchtem en de VZW Ten Anckere, werd het volgende overeengekomen: 1) De VZW oudercomité KSJ Merchtem stelt de aangeduide

Copyright © 2010-2014 Articles Finder