Site brasileiro onde você pode comprar qualidade e entrega viagra preço cialis barato em todo o mundo.

Bozza carta servizi rev.10

d’attesa – altri aggiornamenti minori Responsabile Day Hospital Psichiatrico CARTA DEI SERVIZI DI VILLA CAMALDOLI
PARTE PRIMA.3
Regolamento interno della Casa di Cura. 6 Consenso, Collaborazione e Rifiuto del trattamento. 8 Riconoscimento del Personale di Assistenza . 9 PARTE SECONDA.13
Ricovero a ciclo diurno: day hospital. 16 Prestazioni in regime ambulatoriale . 17 Servizio rilascio LIT (Libretto Individuale di Terapia) . 18 PARTE TERZA .29
PARTE QUARTA .30
Meccanismi di tutela e partecipazione . 30 PARTE PRIMA
Introduzione
La presente “Carta dei Servizi” regola il rapporto tra cittadino/utente e la Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli di Napoli così come disciplinato dalla normativa dettata dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 Maggio 1995. La Carta dei Servizi è uno strumento a tutela del diritto alla salute e prevede l’obbligo della formulazione, da parte delle Aziende assistenziali eroganti, delle modalità di accesso alla struttura, l’identificazione di obiettivi, standard di qualità e di indicatori per il monitoraggio della qualità delle prestazioni. Gli obiettivi per la qualità costituiscono la linea-guida cui si ispireranno tutti gli atti della Direzione Amministrativa e Sanitaria, con il pieno coinvolgimento di tutti gli La Carta dei Servizi della Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli presenta il complesso dell’attività assistenziale erogata in conformità al D.P.C.M. del 27/01/1994 ed al Regolamento n. 1 del 22/06/2007 della Regione Campania, nel rispetto di principi d’uguaglianza, imparzialità, continuità, diritto di scelta, partecipazione, efficacia Si incoraggia la partecipazione dell’utente alla condivisione dei progetti terapeutici consentendogli, nel rispetto delle vigenti norme, l’accesso alle documentazioni che lo riguardano, invitandolo a produrre proposte e suggerimenti per il miglior funzionamento Normativa di riferimento
La realizzazione della carta dei Servizi, quale strumento di tutela dei cittadini che in essa trovano le informazioni utili per fornire in maniera agevole dei Servizi Sanitari erogati, deve essere redatta secondo le disposizioni della normativa di riferimento: • Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 “Principi sull’erogazione dei Servizi Pubblici” (Gazzetta Ufficiale n. 43 del 22 febbraio • Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 ottobre 1994 “Principi per l’istituzione ed il funzionamento degli uffici per le relazioni con il pubblico” (Gazzetta Ufficiale n. 261 dell’8 novembre 1994). • Decreto Legge n. 163 del 12 maggio 1995 convertito in Legge n. 273 dell’11 luglio 1995 “Adozione da parte di tutti i soggetti erogatori di servizi pubblici di proprie • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 maggio 1995 “Schema di riferimento per il settore sanitario della carta dei servizi”. • Linee Guida n.2/95 del 31 agosto 1995 “Attuazione della Carta dei Servizi nel Servizio Sanitario Nazionale” (Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 203 del 31 agosto 1995, serie generale n. 108). • Circolare del Ministero della Sanità prot. n. 100/SCPS/21.12833 del 30 settembre 1995 “Adozione della Carta dei Servizi Sanitari”. • Regolamento n. 1 della Giunta Regionale della Campania del 22 giugno 2007 “Regolamento recante la definizione dei requisiti ulteriori e le procedure per l’accreditamento istituzionale dei soggetti pubblici e privati che erogano attività di assistenza specialistica in regime ambulatoriale, in regime di ricovero e in regime residenziale” (B.U.R.C. n.38 del 4 luglio 2007) e “s.m.i.”. Principi fondamentali
Sulla base dei principi sanciti dalla Direttiva del Consiglio dei Ministri del 27/01/1994, viene impostata l’attività della Casa di Cura. I principi fondamentali che ispirano l’azione dell’intera struttura sono: • Eguaglianza: i servizi sono erogati secondo regole uguali per tutti a prescindere dal
sesso, razza, lingua, religione, opinioni pubbliche. • Imparzialità: nell’erogazione del servizio è tenuto un comportamento obiettivo.
Continuità: i servizi sono erogati con continuità.
Partecipazione: al cittadino-cliente è garantita la partecipazione alla prestazione del
servizio anche attraverso le associazioni di volontariato e di tutela dei diritti del • Trasparenza: al cittadino-cliente è data la possibilità di controllo sull’organizzazione
disposta per l’accoglienza e l’assistenza, attraverso idonei strumenti. • Efficacia ed Efficienza: il servizio è erogato in modo da garantire l’efficienza e
Presentazione della Casa di Cura
La Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli progetta ed eroga prestazioni sanitarie di natura terapeutica, assistenziale e riabilitativa psico-sociale per patologie di natura neurologica e psichiatrica. La Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli inizia la sua attività nel 1967, per una iniziativa imprenditoriale privata. Convenzionata con il SSN dal 1978, attualmente opera in regime di accreditamento temporaneo ed è in attesa di accreditamento definitivo. Dal 2013 la Casa Di Cura è accreditata per accogliere pazienti in Lungodegenza. Il Sistema Qualità della Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli è conforme ai requisiti della norma UNI ENI ISO 9001: 2008. L’Azienda espleta le proprie finalità istituzionali attraverso interventi di natura diagnostico-terapeutica di breve, media, o lunga durata, quali: • Ricovero ordinario programmato • Ricovero a ciclo diurno (day hospital) • Prestazioni in regime ambulatoriale (visite specialistiche) • Centro prescrittore LIT • Lungodegenza post-acuzie (solo ricovero ordinario) • Riabilitazione neurologica • Riabilitazione psichiatrica • Riabilitazione psico-sociale • Assistenza socio-sanitaria sia in regime di ricovero ordinario che in regime di day hospital. Diritti e Doveri degli Utenti
Regolamento interno della Casa di Cura
Ogni utente della Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli (di seguito Casa di Cura), è tenuto a prendere visione ed accettare il seguente regolamento: Osservare tutte le disposizioni della Direzione della Casa di Cura. Rispettare gli orari stabiliti per le terapie. Non introdurre cibo, oggetti contundenti forbici, rasoi, lamette, armi, materiale infiammabile, etc.,o comunque pericolosi. Non detenere farmaci; i farmaci che il degente deve assumere devono essere comunicati al personale medico del reparto ed essere introdotti in terapia. Non fumare in tutti i locali della Casa di Cura aperti al pubblico, in particolare stanze di degenza, corridoi, hall per l’Accettazione, segreteria medica, sale d’aspetto, etc. (Circolare del Ministero della Sanità n.4 del 28/03/2001). Non scommettere denaro, o altri valori, giocando a carte o altro. La Direzione non risponde di oggetti preziosi o denaro in possesso del Per il ricovero ordinario, l’utente è, inoltre, tenuto: • ad osservare gli orari stabiliti per i pasti (ore 8.00, 12.00 e 17.30) e per il rientro in reparto (entro le ore 18.30); • a permanere nella camera assegnata dalla Direzione all’atto del ricovero. La Direzione si riserva il diritto di cambiare camera al degente purché all’interno della stessa classe. L’accesso in reparto, per le visite ai degenti, è consentito, a gruppi di massimo due visitatori per degente, salvo diverse disposizioni sanitarie, dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00, per i degenti ricoverati in camera singola. Per i degenti ricoverati in camere a più letti, dal lunedì alla domenica dalle ore 12.00 alle ore 14.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00 . L’accesso dei visitatori alla sala mortuaria, sita al piano terra della struttura, è consentito tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Non è consentito l’ingresso ai minori di anni 12. Su richiesta del paziente, o della sua famiglia, potranno essere tenuti consulti medici, previa autorizzazione del Direttore Sanitario e del Responsabile di Raggruppamento. Per i ricoveri di prima classe la camera va disdetta entro le 10.00 e lasciata Per il ricovero in Day Hospital, l’utente è, inoltre, tenuto: • ad osservare gli orari stabiliti per l’accettazione dalle ore 8.00 alle ore 10.00; • a permanere nella struttura per almeno 4 ore. La Direzione si riserva di allontanare dalla Casa di Cura chiunque venga meno all’osservanza del presente regolamento. Cartelle Cliniche
L’ufficio di Segreteria Medica è deputato al rilascio di copia delle cartelle cliniche ed è ubicato al piano terra della struttura. È aperto tutti i giorni feriali dalle ore 8.00 alle ore 14.00 ed è raggiungibile, a mezzo telefono, al numero 081 5879126. Iter per il rilascio della copia della cartella clinica: Richiesta di copia di cartella clinica. Pagamento presso l’ufficio addetto di € 6,00 per ogni copia di cartella clinica richiesta. Il ritiro, di norma dopo 15 giorni, è consentito, il martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso l’ufficio di Segreteria Medica, previa autorizzazione al rilascio della Direzione Sanitaria, o in alternativa tramite servizio postale. Il ritiro della documentazione clinica è consentito solo al diretto interessato, munito di documento di riconoscimento, o a chiunque possa comprovare l’esercizio della tutela del paziente (tutore o chi esercita la potestà genitoriale o tutoriale in caso di minore o incapace), a persona fornita di delega e del documento d’identità del delegante (in Consenso, Collaborazione e Rifiuto del trattamento
Nessun trattamento può essere eseguito senza il consenso volontario, informato e Il Paziente ha il diritto, in qualsiasi momento, di rifiutare un trattamento, tranne che in alcuni casi di interesse pubblico e sociale disciplinati da specifiche disposizioni di legge. Quando il rifiuto del trattamento impedisce che l’assistenza sia appropriata, il rapporto tra la struttura sanitaria ed il Paziente non ha più ragione di essere pertanto il Paziente sarà Diritto alla Riservatezza
Rappresenta uno dei valori fondamentali per il Paziente ricoverato, cui va innanzitutto riconosciuto il diritto di essere assistito nel pieno rispetto della propria persona. Il trattamento che riceve deve essere riservato. Pertanto: • i colloqui e gli esami che riguardano il Paziente devono garantire l’intimità ed il riserbo delle informazioni clinico-sanitarie • tutto il personale che opera all’interno della struttura è tenuto al segreto Chi non è direttamente coinvolto nell’assistenza non è autorizzato a consultare la documentazione clinica senza espressa autorizzazione del Paziente. Riconoscimento del Personale di Assistenza
Il Paziente ha diritto di informarsi sulla identità e qualifica professionale delle persone che lo stanno assistendo, anche in riferimento al trattamento che riceve. Il personale è identificato da un cartellino individuale recante nome, cognome e qualifica. Informazione
L’informazione sulle proprie condizioni di salute è un diritto fondamentale: il Primario ed il medico responsabile del trattamento sono disponibili, negli orari stabiliti, per fornire tutti i chiarimenti necessari al Paziente ed ai familiari da questo autorizzati. Modello organizzativo
La Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli ha adottato un modello organizzativo basato sui processi. L’Alta Direzione aziendale è formata dagli Amministratori Delegati, dalla Direzione Sanitaria e dalla Direzione Amministrativa. L’organizzazione sanitaria si compone di 3 raggruppamenti di degenza ordinaria, 3 day hospital, servizi di laboratorio e servizi ambulatoriali. Il lavoro medico è strutturato per progetti di riabilitazione con momenti di test iniziali, Organigramma
Presidente del Consiglio di Amministrazione Rappresentante della Direzione per la Qualità Organismi Aziendali
Organo di controllo
I nominativi dei responsabili sono consultabili sul sito internet www.villacamaldoli.it Localizzazione
La Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli sorge nella zona collinare della città di Napoli, a circa mt. 500 sul livello del mare, presso il convento dei Frati Camaldolesi da cui trae il nome. E’ immersa in un’oasi di verde e di quiete nelle immediate vicinanze della strada comunale. Si trova al numero civico 93/95 di via Antonio Cinque e può essere facilmente raggiunta attraverso le vie di collegamento più importanti: • Autobus ANM fermata “via Guantai ad Orsolone” – C44 dall’Ospedale
Cardarelli o dalla stazione “Policlinico” della linea 1 MetroNapoli; • Tangenziale - uscita Zona Ospedaliera/Camaldoli (vedi piantina). È disponibile un ampio parcheggio a pagamento. PARTE SECONDA
Attività
Rapporti con il medico di famiglia e con il DSM per la presa in carico del paziente I1 medico di famiglia, in accordo con la famiglia interessata, può consultarsi con il medico della Struttura che segue il congiunto per una migliore conoscenza reciproca degli elementi utili alla diagnosi e alla cura. Il servizio sociale svolge la propria attività nell’ambito del sistema organizzato delle risorse sociali territoriali per prevenire e risolvere situazioni di bisogno aiutando l’utenza nell’ambito personale, nell’informazione e nell’uso sociale di tali risorse per il sostegno, il recupero e la mediazione in situazioni di bisogno e di disagio, ovvero organizzando e promuovendo prestazioni per il reinserimento dell’utente nella struttura sociale. Per gli orari di accesso per le visite ai degenti si fa riferimento a quanto riportato nel Qualora fosse ritenuta necessaria la presenza di un familiare durante l’arco delle 24 ore, il permesso verrà rilasciato dal Responsabile del Raggruppamento e convalidato dalla Prenotazione/Accettazione
Il servizio di prenotazione/accettazione, con annesso punto informazione, è ubicato nella hall della struttura. L’ufficio è aperto al pubblico dalle ore 8.00 alle ore 14.00 dal lunedì al venerdì e dalle ore 8.00 alle ore 12.00 il sabato. L’ufficio provvede alle prenotazioni per il ricovero ordinario e le prestazioni ambulatoriali L’accettazione per il ricovero ordinario avviene normalmente dal lunedì al venerdì dalle L’accettazione per le prestazioni di Day Hospital avviene dalle ore 8.00 alle ore 10.00. Il tempo di attesa tra prenotazione e ricovero è di norma inferiore ai tre giorni (tempo medio di attesa rilevato nel primo semestre 2012: 0,4 gg). Ricovero ordinario
Il ricovero ordinario viene effettuato tramite prenotazione e viene erogato in regime privatistico e di convenzione con il SSN. • Ricovero in prima classe con pagamento di supplemento. Le stanze sono per singolo degente e sono fornite di bagno privato, telefono, condizionatore, TV e frigorifero. L’arredamento include comodino, divano letto per familiare, tavolo con una sedia, armadio con cassaforte. Scelta di menù personalizzato. Le diete sono personalizzate • Ricovero in terza classe senza pagamento di supplemento. Le stanze sono per due o più degenti e sono fornite di bagno privato, telefono. L’arredamento include comodini, tavolo, sedie, armadio. Le diete sono personalizzate per patologie L’iter per il ricovero è il seguente: • Richiesta di ricovero, redatta dal medico di base • Autorizzazione dell’Unità Operativa Salute Mentale (UOSM) di appartenenza,
solo in caso di patologia psichiatrica
• Autorizzazione al trattamento dei dati personali ad uso statistico-epidemiologico (L. • Presentazione di valido documento di riconoscimento, libretto sanitario, codice fiscale ed, eventuale, documento di interdizione • Registrazione amministrativa, all’atto del ricovero, presso il Servizio accettazione • Presa visione e accettazione del regolamento interno della Casa di Cura, della L. Lungodegenza post acuzie
Ad integrazione della documentazione sopraelencata per l’accesso al reparto di Lungodegenza post acuzie abbiamo elaborato un documento riportante un elenco sintetico relativo allo stato di salute del paziente (“Proposta di ricovero”) utile ai medici curanti per descrivere le condizioni/patologie ed ai colleghi medici del reparto di Lungodegenza per orientare il trattamento di recupero e/o di rieducazione funzionale. Tale proposta di ricovero, è reperibile: - telefonicamente al numero 081/5879126-166 La ricezione dello stesso documento, adeguatamente compilato dal medico proponente, - presentato direttamente all’ufficio Accettazione di questa Casa di Cura dalle 9.00 - inviato a mezzo fax al numero 081/5874001 - inviato a mezzo mail all’indirizzo info@villacamaldoli.it con Ricovero a ciclo diurno: day hospital
Il ricovero in regime di Day Hospital prevede cicli programmati di degenza di durata non inferiore alle 4 ore. Durante la permanenza è previsto il pasto. L’iter per il ricovero è il seguente: • Richiesta di ricovero redatta dal medico di base • Autorizzazione dell’Unità Operativa Salute Mentale (UOSM) di appartenenza
solo in caso di patologia psichiatrica
• Autorizzazione al trattamento dei dati personali ad uso statistico-epidemiologico (L. • Presentazione di valido documento di riconoscimento, libretto sanitario, codice fiscale ed, eventuale, documento di interdizione • Registrazione amministrativa, all’atto del ricovero, presso il Servizio accettazione • Presa visione e accettazione del regolamento interno della Casa di Cura, della L. Prestazioni in regime ambulatoriale
Le prestazioni sanitarie in regime ambulatoriale vengono erogate in regime privatistico previa prenotazione. Il tempo massimo di attesa è di 5 giorni. Il costo delle prestazioni sanitarie è stabilito nel tariffario disponibile al pubblico. I referti sono rilasciati presso lo Sportello Unico della struttura dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00. Le • visita di neurofisiopatologia (con esame EEG) • seduta di psicoterapia (seduta di 45/50 min) • psicoterapia di gruppo; partecipazione ad attività di laboratorio • analisi diagnostiche di chimica-clinica Servizio rilascio LIT (Libretto Individuale di Terapia)
La Giunta Regionale della Campania, con delibera n.1641 del 18/11/2005 e successive integrazioni, ha autorizzato la Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli in qualità di centro prescrittore per i sottomenzionati farmaci: Il servizio di prescrizione dei suddetti farmaci è attivo nei giorni martedì e venerdì dalle Il governo clinico
DIRETTORE SANITARIO: dott.ssa Luciana Rosa Assunta SOFIA
I° RAGGRUPPAMENTO – PSICHIATRIA INTEGRATA PSICODINAMICA
(resp. dott. Francesco GUCCI)
Equipe medica: specialisti in psichiatria

Trattamento socio-riabilitativo dei disturbi psichiatrici cronicizzati e residuali

Orario notizie mediche dalle ore 12.00 alle ore 13.00 (dal lunedì al venerdì)
Trattamento dei disturbi psichiatrici

Sindromi depressive, disturbi dell’umore e di personalità in fase di scompenso
Orario notizie mediche dalle ore 12.00 alle ore 13.00 (dal lunedì al venerdì) II° RAGGRUPPAMENTO – RIABILITAZIONE NEUROLOGICA COGNITIVO-
COMPORTAMENTALE / RIABILITAZIONE ALZHEIMER / LUNGODEGENZA
(resp. dott. Pasquale RUSSO)
Equipe medica: specialisti in medicina interna, neurologia e psichiatriaPosti letto: n° 81
Orario notizie mediche dalle ore 13.00 alle ore 14.00 (dal lunedì al venerdì) Neurologia comportamentale
Orario notizie mediche dalle ore 13.00 alle ore 14.00 (dal lunedì al venerdì) III° RAGGRUPPAMENTO – RIABILITAZIONE PSICO-SOCIALE
(resp. dott. Antonio SARNO)
Equipe medica: specialisti in psichiatria Posti letto: n° 71
Unità operativa di riabilitazione psico-sociale
Orario notizie mediche dalle ore 13.00 alle ore 14.00 (dal lunedì al venerdì) Unità operativa per acuzie e subacuzie
Orario notizie mediche dalle ore 14.00 alle ore 15.00 (dal lunedì al venerdì) DAY-HOSPITAL - PSICHIATRICO COGNITIVO COMPORTAMENTALE
(resp. dott. Giancarlo PITTALUGA)
Equipe medica: specialisti in psichiatria
Orario notizie mediche dalle ore 13.00 alle ore 14.00 (dal lunedì al venerdì) DAY-HOSPITAL – PSICODINAMICO
(resp. dott. Francesco GUCCI)
Orario notizie mediche dalle ore 12.00 alle ore 13.00 (martedì e venerdì) DAY-HOSPITAL – NEUROLOGICO
(resp. dott. Pasquale RUSSO)
Orario notizie mediche dalle ore 13.00 alle ore 14.00 (dal lunedì al venerdì) Servizi interni della Casa di cura
Tutte le stanze di degenza sono attrezzate con impianto per l’erogazione di gas medicali. Armadio Farmaceutico
Nella Casa di Cura è attivo un Armadio Farmaceutico che garantisce l’approvvigionamento di farmaci, presidi medico - chirurgici, materiale di medicazione, Servizio di Guardia Medica
Presso la struttura è operante un servizio di guardia medica attivo dalle ore 13.30 alle ore 8.30 dei giorni feriali e 24h/24 nei giorni festivi. Servizio di Psicoterapia
Nella Casa di Cura operano tutti i giorni feriali psicologi, con il compito di intervenire nel programma riabilitatitivo del paziente con valutazione diagnostica oggettiva e intervento psicoterapeutico individuale, di gruppo o familiare. Durante l’arco della settimana il Responsabile del Servizio, può autorizzare uscite programmate per i pazienti. Servizio di Cardiologia
Il servizio di cardiologia effettua indagini strumentali e clinico-diagnostiche per i pazienti degenti. Il servizio è disponibile nei giorni: Lunedì, Martedì Giovedì e Venerdì dalle ore Servizio di Neurofisiopatologia
Il Servizio di neurofisiopatologia ha il compito di effettuare indagini strumentali (EEG) e clinico-diagnostiche per i pazienti degenti. Il servizio è disponibile nei giorni: Lunedì Mercoledì e Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00. (Responsabile: dott. Giancarlo Pittaluga) Servizio di Ecografia
E’ operante presso la Casa di Cura un servizio di ecografia. Esame assolutamente indolore, permette una visione della struttura/funzionalità degli organi e dei tessuti. Lo specialista sarà in grado di individuare eventuali problemi, leggendo le immagini proiettate sullo schermo. Tecnica di largo impiego in medicina interna. Il servizio è disponibile nei giorni: Giovedì dalle ore 17.00 alle ore 18.00 e il Sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.00. (Responsabile: dott. Giampaolo Sorrentino) Servizio di laboratorio analisi chimico-cliniche
La Struttura si avvale di un moderno e attrezzato laboratorio generale di base per analisi diagnostiche di chimica-clinica ed ematologia. Inoltre, la struttura si avvale di un Service altamente qualificato per le analisi diagnostiche specialistiche (dosaggio farmacologico, esami tossicologici, medicina nucleare). Il servizio è disponibile tutti i giorni non festivi (Responsabile: dott.ssa Renata Calvelli) Servizio di radiologia e radiodiagnostica
Un moderno e attrezzato gabinetto di radiologia di base effettua indagini diagnostiche. Inoltre, la Casa di Cura si avvale di centri altamente qualificati, con i quali sono formalizzati regolari rapporti di convenzione, per le analisi diagnostiche specialistiche (TAC, RMN, Ecografie). Il servizio è disponibile tutti i giorni non festivi dalle ore 8.30 alle ore 14.30 e dalle ore 12.30 alle ore 18.30 a settimane alterne. Servizio di fisiokinesiterapia
I trattamenti sono effettuati di norma a pazienti allettati con obiettivi di verticalizzazione o di deambulazione anche se assistita. In alcuni casi, per pazienti con maggiore autonomia motoria, si mira al miglioramento delle funzionalità articolari in una palestra attrezzata. Il servizio è disponibile nei giorni: Lunedì e Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00 e Venerdì LABORATORI
L’accesso ai sottoindicati laboratori è subordinato al progetto terapeutico del paziente elaborato dall’equipe alla quale il paziente è stato affidato. Laboratorio di ceramica
Al piano terra della struttura è ubicato un attrezzato laboratorio di ceramica, che vede una partecipazione attiva dei pazienti nella realizzazione degli oggetti più svariati. Gli utenti esprimono, attraverso la scelta del colore e della forma, la loro “creatività” e “fantasia”. Palestra
Le attività motorie (palestra, attrezzata anche per la fisiokinesiterapia) tendono al miglioramento delle funzioni motorie e sensoriali, al recupero e/o incremento delle capacità coordinative e condizionali, miranti alle attività complesse e sinergiche svolte nel Il recupero psicomotorio, lungi dall’essere mero recupero organico, è una esaustiva dimostrazione della proiezione dell’individuo nella quotidianità vissuta con diritto e dignità nel proprio ambiente sociale e civile. A tutto questo possiamo dare il nome di Laboratorio espressivo teatrale
Il laboratorio espressivo teatrale nasce dall’esigenza di recuperare o incrementare le capacità espressive dei pazienti, nell’ambito del più vasto programma di riabilitazione psicosociale. La rappresentazione teatrale crea un momento di aggregazione e di scambi, che permettono all’operatore di verificare il miglioramento dei pazienti presi in carico e di confermare o modificare i progetti terapeutici seguiti. (Responsabile: dott.ssa Alba Scognamillo) Laboratorio musicale
La musicoterapia è una modalità di approccio alla persona che utilizza la musica od il suono come strumento di comunicazione non-verbale, per intervenire a livello educativo, riabilitativo o terapeutico, in una varietà di condizioni patologiche e parafisiologiche. Laboratorio informatico
Il laboratorio di informatica, ubicato al piano terra della struttura, si prefigge l’obiettivo di promuovere sia l’alfabetizzazione informatica, sia l’approfondimento dell’utilizzo del PC, ed è rivolto ai pazienti ricoverati in regime di ricovero ordinario e di Day Hospital. All’attività didattica del tutor si affianca l’attività di uno psicologo per il controllo e la valutazione del comportamento e dell’apprendimento dei partecipanti previsto dal programma riabilitativo individuale dei pazienti. Laboratorio di scrittura creativa
Il laboratorio di scrittura creativa, ha come obiettivo un percorso di riflessione sull’importanza della scrittura, vissuta nell’ottica di arte terapia, scrittura che colga tutte quelle dinamiche che ruotano intorno ad un testo, in grado di metter in moto vissuti di integrazione e di crescita di sé. Servizi per i degenti
Assistenza religiosa
Nella Casa di cura è assicurata l’Assistenza Religiosa Cattolica presso la Cappella ubicata al piano terra della struttura. Il cappellano celebra la Santa Messa, il sabato pomeriggio alle ore 16.00. Inoltre, provvede a fornire ai degenti i Sacramenti ed il conforto spirituale. Per i pazienti allettati o impossibilitati a raggiungere la Cappella, il Cappellano assicura l’Assistenza Religiosa nelle camere di degenza. Per i fedeli di altre Religioni potrà essere fatta esplicita richiesta alla Direzione Sanitaria della Casa di Cura. Assistenza alla persona
Su richiesta, e previo assenso del personale medico, è disponibile, a pagamento, un servizio personalizzato di assistenza socio-sanitaria per pazienti in condizioni di svantaggio fisico e psichico. Tale servizio è erogato da una cooperativa privata Appuntamenti con il responsabile della cooperativa sono presi tramite la Segreteria Al piano terra della struttura, con accesso dai corridoi interni e con accesso dall’esterno, è ubicato un bar aperto tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 18.30. Telefonia
Apparecchi telefonici pubblici sono installati sia nella hall sia nei reparti di degenza. Lavanderia
I degenti della Casa di Cura possono richiedere, a pagamento, tramite il personale infermieristico, il lavaggio di capi di biancheria personale. Parrucchiere uomo/donna
E’ disponibile per i degenti della Casa di Cura, nel locale ubicato al piano terra il servizio di Coiffeur parrucchiere uomo/donna il lunedì dalle 9.00 alle 12,00 e il giovedì dalle 13,00 I degenti dei Day Hospital, previa autorizzazione della Direzione Sanitaria possono usufruire di un servizio di accompagnamento gratuito presso punti di raccolta indicati al PARTE TERZA
Standard e impegni programmatici
La Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli ha istituito un sistema di gestione per la qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2008. La Direzione si impegna pertanto al continuo monitoraggio dei processi aziendali e al miglioramento degli standard qualitativi relativi ai servizi erogati. Il campo di applicazione del Sistema di Gestione per la Qualità è individuato come “Erogazione di prestazioni sanitarie convenzionate e non con il SSN, di natura terapeutica, assistenziale e riabilitativa psicosociale in regime di ricovero ordinario e day hospital per patologie di natura neurologica e psichiatrica. Erogazione di servizi di diagnostica di laboratorio” (Codifica EA/NACE: 38a, 38c). Tali obiettivi sono rivisti almeno annualmente nel corso del Riesame della Direzione del Sistema di Gestione per la Qualità. I nuovi obiettivi sono diffusi e sostenuti dall’impegno della Direzione per il tramite del Rappresentante della Direzione per la Qualità. PARTE QUARTA
Meccanismi di tutela e partecipazione
La Casa di Cura assolve alla tutela degli utenti attraverso: La Casa di Cura Alma Mater S.p.A. - Villa Camaldoli, in ottemperanza all’art. 14 del D.L. 502/92 modificato dal D.L. 517/93, ha introdotto l’istituto del ricorso formale della “opposizione contro comportamenti o atti che negano o limitano la fruibilità delle Le procedure di presentazione dei reclami e gli obblighi della Casa di Cura sono illustrati nell’allegato regolamento di pubblica tutela. Regolamento di pubblica tutela
Art. 1 - NelIa Casa di Cura Alma Mater S.p.A - Villa Camaldoli ai sensi dell’art. 14 comma 5 del D.L. 502/92 modificato dal D.L. 517/93 è attivato presso la Direzione Sanitaria l’ufficio reclami a cui sono attribuite le seguenti funzioni: a) Ricevere osservazioni, opposizioni o reclami in via amministrativa, presentate dai soggetti di cui all’art. 2 del presente regolamento; b) Provvedere a dare tempestiva risposta al reclamante su delega della Direzione c) Fornire al reclamante tutte le informazioni e quant’altro necessario per garantire la tutela dei diritti riconosciuti dalla normativa vigente in materia; d) Predisporre, quando non avesse potuto eliminare la causa del reclamo, la risposta firmata dal legale rappresentante della Casa di Cura in cui si dichiari che le anzidette conclusioni non impediscono la proposizione in via giurisdizionale ai sensi del comma 5 dell’art. 14 del D.L. 502/92 come risulta modificato dal D.L. 517/93. Art. 2 - Sono soggetti legittimati agli atti di cui al comma a del precedente art. 1 tutti gli utenti, parenti o affini nonché i responsabili degli Organismi di Volontariato e Tutela, Art. 3 - I soggetti individuati all’art. 2 possono esercitare il proprio diritto, presentando entro 15gg., dal momento in cui l’interessato abbia avuto conoscenza dell’atto o comportamento contro cui voglia opporsi in uno dei seguenti modi: Apposito modulo S8.3M2 del Sistema di Gestione per la qualità Lettere in carta semplice, indirizzata e inviata alla Direzione Amministrativa e Colloquio con il Responsabile Assicurazione Qualità o suo delegato. Art. 4 - Il Responsabile dell’Assicurazione Qualità provvede ad aprire una azione correttiva coinvolgendo i Responsabili dei Servizi specifici per adottare le misure necessarie per rimuovere i disservizi verificatisi. Il Responsabile Assicurazione Qualità Art. 5 - Qualora il reclamante non si considerasse soddisfatto della decisione, potrà entro Ufficio Relazioni con il Pubblico
L’URP opera nell’ambito della Assicurazione Qualità ed effettua il monitoraggio della soddisfazione dei clienti, cura la realizzazione e diffusione della Carta dei Servizi. Inoltre, recepisce le osservazioni relative alle attività assistenziali e alberghiere erogate dalla struttura e, verificatane l’esattezza, ne cura la risoluzione. Referente resp. Assicurazione Qualità

Source: http://www.villacamaldoli.it/files/File/Carta%20dei%20servizi%20Villa%20Camaldoli.pdf

images.quill.com

We are pleased to welcome you to our practice. Please take a few minutes to fill out this form as completely as you can. If you have questions we’ll be glad to help you. We look forward to working with you in maintaining your dental health. Date __________________________ Phone (_____) _________________________ Alt. Phone (_____) _______________________________Name __________________________

usmlemd.files.wordpress.com

ALCOHOL DETOX PROTOCOL DATE: _________________ DIAGNOSIS: Acute Alcohol Intoxication ADMIT TO: អ Medical Unit អ CCU Primary អ CCU Secondary អ Psychiatry ATTENDING PHYSICIAN: _________________________________________ ALLERGIES: ____________________________________________________________________________________________________ ACTIVITIES: អ Bedrest អ Be

Copyright © 2010-2014 Articles Finder